Certificazione CELI/DILS-PG

Certificazione CELI

CERTIFICAZION CELI E DILS-PG

Il CPIA di Ferrara è sede d’esame dei certificati linguistici CELI e i certificati di glottodidattica DILS-PG grazie alla convenzione con il CVCL centro di valutazione e certificazione linguistica (https://www.cvcl.it/home-cvcl) dell’Università per Stranieri di Perugia.

 

 

Certificazioni CELI

 

CELI - Certificazione Italiano Generale

 






























































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































Inizio modulo

I Certificati di conoscenza della lingua italiana  (CELI) sono certificati dell'italiano generale che si rivolgono ad adulti scolarizzati.
Attestano competenze e capacità d’uso della lingua e sono spendibili in ambito di lavoro e studio.

I CELI sono distinti a loro volta secondo specifiche tipologie d’utenza in CELI immigrati e CELI adolescenti.

La distinzione avviene in particolare in termini di generi testuali e compiti che sono selezionati in base alle caratteristiche esperenziali e ai bisogni di ciascuna tipologia di utenza, lasciando sostanzialmente invariati i metodi adottati all’interno delle prove d’esame.
Tali diverse tipologie di esami hanno in comune il riferimento ai livelli del QCER, i metodi di verifica (che sono quelli tradizionalmente utilizzati in contesto di certificazione) e lo stesso rigore nel seguire le fasi del processo di elaborazione di esami di certificazione.

Per l’ottenimento della cittadinanza italiana, nei casi in cui sia requisito necessario, si può sostenerlo con il CELI 2 o con il CELI 2 i (livello B1)


Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca riconosce il CELI 3 come certificato valido per attestare la conoscenza della lingua italiana necessaria per iscriversi all’Università in Italia nel contingente che ciascuna Università destina agli studenti stranieri.

Il CELI 4 e il CELI 5 vengono altresì riconosciuti come certificati validi per attestare la conoscenza della lingua italiana a parità di condizioni con gli studenti italiani. Ogni Facoltà può ovviamente richiedere specifici test di ingresso.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali riconosce i Certificati CELI in contesti di immigrazione e ne favorisce la diffusione attraverso la promozione di interventi mirati all’apprendimento della conoscenza della lingua italiana da parte di cittadini extracomunitari adulti e minori regolarmente presenti in Italia,

Sia lo Stato greco che lo Stato turco riconoscono i certificati CELI come titoli linguistici validi nella pubblica amministrazione.

 

 

 

 

 

CELI immigrati

Inizio modulo

Ai "tradizionali" certificati CELI per l’italiano generale si sono aggiunti nel corso degli anni altri certificati, distinti per tipologia d’utenza, caratteristiche della medesima e conseguentemente per contenuti nonché metodi di verifica.

 

Tra questi i CELI i (Certificati per persone immigrate in Italia) articolati in tre livelli, da A1 a B1, secondo la scala di proficiency del QCER. Le specificazioni relative ai tre livelli (pubblicate in: L. Rocca  2008: Percorsi per la certificazione linguistica in contesti di immigrazione, Perugia: Edizioni Guerra), descrivono il percorso ciclico legato all’elaborazione degli esami, con particolare riferimento all’analisi dei bisogni linguistico - comunicativi dell’utenza di riferimento.

 

Tali diverse tipologie di esami, rispetto agli esami CELI per l’italiano generale, hanno in comune il riferimento ai livelli del QCER, il medesimo riconoscimento formale di titolo linguistico, le tecniche di verifica (che sono quelle tradizionalmente utilizzate in contesto di certificazione) e lo stesso rigore nel seguire e rispettare le fasi del processo di elaborazione delle prove, così come indicato dai codici etici e deontologici di associazioni scientifiche e professionali e dagli standard di qualità indicati dall’ALTE (Association of Language Testers in Europe) nel proprio sistema di qualità, nonché dalla letteratura di settore.

 

Gli esami CELI i ed i relativi certificati linguistici si rivolgono ad un utenza ben definita, vale a dire a cittadini stranieri legati ad un progetto migratorio stanziale e  a persone scarsamente scolarizzate (CELI Impatto i). Gli obiettivi degli esami CELI i rispondono all’esigenza di garantire accessibilità e spendibilità sociale al percorso valutativo.

 

Conseguentemente, la funzione di tali esami può essere così descritta:
1. costituire un incentivo per iniziare e proseguire con maggiore costanza un percorso formativo, offrendo un riconoscimento tangibile e formale del lavoro svolto;
2. rispondere alla motivazione integrativa che spinge allo studio di una L2 (motivazione che può considerarsi soddisfatta a livello di inserimento sociale con il raggiungimento del B1); 
3. rappresentare un titolo idoneo ai fini dell’adempimento degli obblighi di legge(requisito linguistico e “pacchetto sicurezza”: Decreto 4 giugno 2010 ed Accordo di Integrazione).

 

Gli esami CELI i, pertanto, verificano non solo una raggiunta competenza linguistica, ma anche il relativo percorso formativo mirato ad accompagnare il migrante ed agevolarne il processo di inclusione. Fondamentale in tal senso è stata e rimane la collaborazione con i Centri per l’educazione degli adulti, già Centri d’esame CELI.

Diverso il caso dei CELI per l’italiano generale rivolti ad un pubblico indifferenziato, la cui spendibilità si estende a fasce di competenza più alte (B2, C1 e C2), ed anche all’ambito accademico.

 

In conclusione è opportuno ribadire come i CELI  ed i CELI tradizionali, sulla base di quanto sinteticamente sopra esposto, appartengono a due tipologie ben distinte, non tanto dal punto di vista del riconoscimento del titolo linguistico, quanto sul piano delle funzioni e della spendibilità. Compito dei Centri d’esame, spiegare ai potenziali canditati, sulla base delle loro caratteristiche e dei loro bisogni, tale differenza.

Fine modulo

 

 

CELI adolescenti

 

Inizio modulo

CELI adolescenti (CELI a) sono certificati di conoscenza della lingua italiana rivolti ad adolescenti di età compresa tra i 13 e i 17 anni. Verificano la capacità d’uso della lingua italiana in situazioni comunicative proprie del ragazzo sia in ambiente di lavoro che di studio.

Rivolgendosi ad un pubblico di adolescenti i generi testuali utilizzati per i diversi compiti e i loro contenuti sono rapportati all’età degli utenti, ai loro interessi, alla loro conoscenza  del mondo e alla loro capacità di affrontare e trattare determinati argomenti piuttosto che altri.
Gli esami CELI per adolescenti sono sempre basati sull’approccio e sugli obiettivi di apprendimento indicati dai livelli del Quadro Comune Europeo di Riferimento del Consiglio d’Europa 
Gli esami CELI a si svolgono una volta all’anno.

Sono articolati su tre livelli:
CELI 1 a - A2; CELI 2 a - B1; CELI 3 a - B2

 

 

Certificazioni DILS-PG

 

 

La DILS-PG è una certificazione specifica per l’accertamento delle conoscenze e competenze glottodidattiche essenziali per svolgere in maniera efficace e con maggiore consapevolezza la professione di docente di italiano a stranieri. È un titolo di competenza glottodidattica relativo all’insegnamento dell’italiano L2 che viene valutato nei concorsi, nelle selezioni e nei colloqui di lavoro sia in Italia che all’estero.

La certificazione DILS-PG è articolata in due livelli:

  • DILS-PG - I livello
  • DILS-PG - II livello

Ogni livello viene somministrato una volta all’anno nelle sedi d'esame convenzionate in Italia e nei principali Paesi del mondo. I due livelli rimandano a profili di docenti con esperienza e competenze differenti per i quali si rimanda alla griglia EPG (European Profiling Grid), un documento in cui vengono descritte in maniera dettagliata le competenze fondamentali che deve avere un docente di lingua straniera.

La DILS-PG – I livello è rivolta sia a docenti di madrelingua non italiana che di madrelingua italiana.
Il profilo a cui si rivolge la DILS-PG – I livello è quello di insegnanti di italiano a stranieri che abbiano intrapreso da poco la professione o che abbiano un’esperienza circoscritta per lo più ai livelli A1-B1 del Quadro comune europeo di riferimento (QCER), maturata sia all’estero che in Italia presso enti, istituzioni, associazioni che operano anche in contesto migratorio.

La DILS-PG di II livello è rivolta a docenti di italiano a stranieri madrelingua e non madrelingua con una formazione specifica nel settore e/o un’esperienza ampia e consolidata a tutti i livelli del Quadro comune europeo di riferimento (QCER).

Con il Decreto n.92 del 23 febbraio 2016 la DILS-PG di II livello è stata riconosciuta tra i titoli valutabili per l’affidamento di compiti connessi all'insegnamento dell’italiano lingua seconda ed è stata inserita nel D.M. 94 tra i titoli valutabili nei concorsi per la scuola pubblica.

Le date degli esami sono stabilite dal CVCL e sono riportate al link seguente  (https://www.cvcl.it/categorie/categoria-129 )

COME FARE

Gli esami sono a pagamento.

È possibile iscriversi presso la nostra sede portando in segreteria:

  1. il MODULO DI ISCRIZIONE compilato, scaricabile qui per i CELI

(PDF CELI + PDF CELI IMMIGRATI + PDF ADOLESCENTI)

           e qui per DILS-PG ( PDF DILSI 1LIVELLO+ PDF SCHEDA INFORMATIVA 1 LIVELLO + PDF ISCRIZIONE DILSII + SCHEDA INFORMATIVA 2LIVELLO)

  1. la RICEVUTA DI PAGAMENTO effettuato.

MODALITà DI PAGAMENTO

1 BOLLETTINO POSTALE

Intestato a CPIA Ferrara

CONTO CORRENTE POSTALE: 102889133

CAUSALE il nome dell’esame a cui ci si candida.

2 BONIFICO BANCARIO

Intestato a CPIA Ferrara

CREDIT AGRICOLE CARIPARMA - IBAN :   IT57G0623013000000040479034)

CAUSALE il nome dell’esame a cui ci si candida

3 CARTA DEL DOCENTE ( FOTO ) Prima di generare il buono chiedere in segreteria.

 

NB: tutti gli esami prevedono una quota aggiuntiva per spese di segreteria (vedi tasse d’esame e costi,PDF tasse esame).

 

logo footer

Via C. Ravera, 11 – Ferrara

Tel. 0532 91788 – 978275

e-mail: femm07000r@istruzione.it

posta certificata: femm07000r@pec.istruzione.it

Sedi

Casa circondariale Ferrara: Via Arginone, 327 - 44100 - FERRARA (FE) - Tel.: 0532250011

CPIA Cento: Via Rigone, 1 - 44042 - CENTO (FE) - Tel.: 0516859711

CPIA Codigoro: Via Massarenti, 1 - 44021 - CODIGORO (FE) - Tel.: 0533710427

CPIA Ferrara: VIA CAMILLA RAVERA 11 - 44122 - FERRARA (FE) - Tel.: 0532978275

CPIA Portomaggiore: Via Padova, 15 - 44015 - PORTOMAGGIORE (FE) - Tel.: 0532323219

Privacy: La scuola garantisce che il trattamento dei dati, che dovessero pervenire via posta elettronica o moduli elettronici di registrazione, è conforme a quanto previsto dalla normativa sulla privacy.